Ristorante Piastrino – Pennabilli – Rimini
Scroll

Chef Riccardo Agostini

Riccardo Agostini, pesarese classe 1971, dopo una breve esperienza nelle cucine della riviera romagnola si sposta nell’entroterra alla Taverna Righi di San Marino, guidata dallo chef Luigi Sartini, allievo di Gualtiero Marchesi. Dopo questo primo contatto con l’alta ristorazione arriva l’esperienza che ha più formato la vita e la carriera dello chef: prima uno stage di otto mesi e poi una stretta collaborazione, in veste di sous-chef, di 10 anni con Gianfranco Vissani. Dopo questo lungo periodo di grande crescita nasce in Riccardo la voglia di tornare verso casa e di mettere in pratica le sue idee.

Dopo due anni nelle cucine dell’Osteria del Povere Diavolo di Torriana, nel riminese, arriva la grande opportunità di Pennabilli, rappresentata da quell’affascinante casolare che lo chef e la moglie Claudia, sommelier e responsabile di sala, guardavano con desiderio da giovani. In breve tempo arriva la decisione di trasferirsi nel gioiello incastonato nelle colline della Valmarecchia e di metter mano alla ristrutturazione della casa di campagna che già a quel tempo era da tutti conosciuta come Piastrino. A due anni dall’apertura, datata 2007, arriva l’inserimento del ristorante, nel 2009, nelle pagine della Guida Michelin con già il contrassegno della Stella.